Side view, pregnant woman leans against the wall and puts hands on her belly

Salute e benessere

Sport in gravidanza

A cosa bisogna prestare attenzione?


Il movimento fa bene quando si ha un organismo sano, questo vale per le donne incinte così come per tutte le altre persone. In ultima analisi, un buon livello di forma fisica e mobilità riduce il rischio di un taglio cesareo durante il parto e facilita il controllo del peso. Tuttavia, le donne in gravidanza devono prestare particolare attenzione e non possono praticare tutti gli sport. Ma a che cosa bisogna stare attente? 

Da pantofolaia a maratoneta?

In linea di massima, fare esercizio fisico fa bene, ma le donne in dolce attesa devono stare attente a non esagerare. Il sistema cardiocircolatorio è già sotto stress per la gravidanza, i cambiamenti ormonali e l'aumento della quantità di sangue. Iniziare uno sport mai provato prima o allenarsi in modo molto più intenso del solito, può facilmente portare a procurarsi delle lesioni.

Tuttavia, ci sono molti modi per mantenersi in buona forma fisica, anche per quelle donne che non hanno mai praticato alcuno sport! Quel che è certo è che lo sport in gravidanza ha molti vantaggi sia per la madre che per il figlio, motivo per cui bisognerebbe cercare di vincere la pigrizia, almeno per il bene del bambino. Anziché darsi subito ad attività impegnative come la corsa, per proteggere le articolazioni e agevolare la circolazione sanguigna è preferibile provare la camminata nordica o il nuoto.


In ogni caso, rivolgiti sempre prima al tuo medico per sapere se è opportuno fare sport per le tue condizioni fisiche e qual è il tipo di attività più adatta a te!


Vantaggi dello sport in gravidanza:

  • I sintomi della gravidanza si attenuano
  • Benefici per il sistema cardiocircolatorio e la funzione polmonare
  • Rischio ridotto di diabete gestazionale
  • Minore aumento di peso
  • Migliore qualità del sonno
  • Meno sbalzi d'umore
  • Minor utilizzo di ausili meccanici durante il parto e il taglio cesareo
  • Prevenzione del mal di schiena
  • Minor rischio di sviluppare una preeclampsia
  • Parto in tempi più brevi
  • Meno vene varicoseo
  • Minor rischio di trombosi

Lo sport nel corso della gravidanza

Nel primo trimestre per molte donne incinte è difficile anche solo pensare di fare attività fisica. Stanchezza, nausea e seni doloranti non sono certamente i presupposti ideali, anche per le donne più atletiche e motivate. Se invece le condizioni fisiche sono buone e il medico ha dato la sua approvazione, nella maggior parte dei casi non vi è alcun motivo per non fare dello sport.
Nel secondo trimestre la nausea spesso è sparita e il pancione non è ancora molto ingombrante, quindi questo è il periodo migliore della gravidanza per mantenersi in forma!
Man mano che si avvicina il momento del parto, per molte donne diventa sempre più difficile fare esercizio fisico: la pancia è grande e pesante, la pelle può diventare tesa, il bambino preme sulla vescica e su altri organi interni. Sdraiarsi sulla schiena è piuttosto scomodo, perché la vena cava inferiore può schiacciarsi, inoltre i legamenti e le articolazioni si allentano, per cui ci sono maggiori probabilità di procurarsi delle lesioni.
Spesso anche le donne più sportive sono costrette a rallentare il ritmo durante la gravidanza. Le sedute di yoga e gli speciali esercizi di ginnastica pre-parto sono comunque un'esperienza piacevole per molte di loro.
Pregnant woman sitting on gym ball

Gli sport adatti alle donne in gravidanza sono:

  • Camminata nordica, escursionismo non ad altitudini elevate
  • Corsa (se sei già allenata)
  • Pilates
  • Nuoto, aquagym
  • Training muscolare (se sei già allenata, altrimenti meglio limitarsi a esercizi di potenziamento leggeri su indicazione del medico e/o del fisioterapista. Si può anche chiedere a un istruttore professionista di mettere insieme degli esercizi idonei previo consulto medico)
  • Ginnastica pre-parto
  • Ciclismo (a fine gravidanza è preferibile optare per la cyclette, per evitare il rischio di cadute)
  • Attrezzatura sportiva da camera (cyclette, stepper, tapis roulant)
  • Yoga


Sport meno adatti

È sconsigliato praticare sport che possono facilmente provocare cadute e colpi alla pancia, come ad esempio andare in mountain bike o sciare, ma può essere pericolosa anche l'equitazione. Scossoni, salti e movimenti bruschi di arresto e ripartenza, come quelli che vengono messi in atto, ad esempio, con lo squash o il tennis, possono aumentare il rischio di aborto spontaneo.

Anche gli sport con la palla che implicano un'elevata probabilità di contatto fisico, come i vari sport di squadra, sono sconsigliati alle donne in gravidanza. Allo stesso modo può essere rischioso sottoporre il sistema circolatorio e/o le articolazioni a forti sollecitazioni praticando sport di resistenza particolarmente duri (maratona, triathlon) oppure facendo escursioni ad altitudini elevate o immersioni.

Per sapere quale sport è quello più adatto a te, è necessario prendere in considerazione non soltanto la tua storia clinica, ma anche l'andamento della tua gravidanza, perché la situazione può variare molto da donna a donna. Ecco perché è fondamentale parlarne sempre con il medico.

Fotos: Shutterstock

Prodotti MAM consigliati per voi

MAM Perfect Start Fairytale - Succhietto

Il miglior amico dei denti, ideale per i neonati

18,89 €
MAM Start Deep Sea - Succhietto

Misura molto piccola per i neonati

Da 12,38 €
Tiralatte doppio 2in1

Per l'estrazione del latte materno in completa libertà, in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo

240,45 €
Starter Cup Animal 150ml - Tazza

La prima tazza del bambino con manici per tenerla da soli

10,12 €