Donna in stato interessante seduta sul pavimento con caffè e fragole

Settimane Di Gravidanza

Diciannovesima settimana di gravidanza

Perché in questa fase l'alimentazione è particolarmente importante


A metà del 2° trimestre e nel 5° mese c'è ancora molto movimento nella pancia e sempre più donne riescono finalmente a sentire il bambino. Continua a leggere e scoprirai perché in alcuni casi ci vuole invece più tempo, inoltre ti diremo quali cibi dovresti evitare e molte altre cose sullo sviluppo del tesoro che hai in grembo nella 19ª settimana di gravidanza! 

Cosa accade in grembo nella diciannovesima settimana di gravidanza?

Il feto è lungo circa 13,5-15 cm (LVS) e pesa circa 200 grammi.

Nel cervello continuano a crescere le cellule nervose di tutti e 5 i sensi: vista, udito, olfatto, gusto e tatto. Soprattutto la capacità uditiva è ora particolarmente sviluppata.

Ora il tuo bambino è grande più o meno come un pompelmo.

Ora il tuo bambino è grande più o meno come un pompelmo.

Le camere cardiache e i due atri non sono ancora separati, ma il cuore è invece già perfettamente funzionante e attualmente batte a una velocità doppia rispetto a quella di un adulto. Qualcosa accade anche nei polmoni: si stanno sviluppando i bronchi. Il bambino sarà però in grado di respirare autonomamente soltanto intorno alla 34ª settimana di gravidanza, perché fino a quel momento non sarà ancora presente una sostanza molto importante (tensioattivo) per il funzionamento degli alveoli polmonari.

La vernice caseosa adesso ricopre completamente il feto e lo protegge dal liquido amniotico. Alla nascita, agisce come un lubrificante, agevolando l'uscita del piccolo attraverso il canale del parto. Nel momento in cui viene alla luce, questa sostanza provvede a idratare la pelle del neonato e a mantenerlo caldo, oltre a difenderlo dalle infezioni grazie al suo effetto antibatterico. Per questo motivo, i residui di vernice caseosa non vanno rimossi troppo rapidamente.

Come ti senti durante la diciannovesima settimana di gravidanza?

Non percepisci ancora la presenza del tuo bambino? Non preoccuparti, sicuramente il momento arriverà presto. La maggior parte delle future mamme inizia a sentire il proprio piccolo tra la 19ª e la 22ª settimana. In caso di dubbi, al prossimo controllo medico informati sull'eventualità che tu abbia una placenta previa. Questo potrebbe essere il motivo per cui non riesci ancora ad avvertire nulla. Anche la quantità di liquido amniotico e lo spessore della parete addominale possono influire sulla tua capacità di percepire i movimenti.

Il bambino e la placenta continuano a crescere e sia tu che lui avete bisogno di una gran quantità di sostanze nutritive, vitamine, oligoelementi e sali minerali. Una dieta equilibrata e varia è estremamente importante in gravidanza, ma non tutti gli alimenti sono adatti a una donna in stato interessante.

Quali sono i cibi da evitare?

Alcol e alimenti contenenti alcol andrebbero del tutto eliminati. Non è possibile stabilire quale sia la quantità di alcol “compatibile con la gravidanza”, perciò è meglio starne alla larga.

Per sicurezza, conviene anche ridurre il consumo di caffè e di bevande contenenti chinino (acqua tonica, Bitter Lemon).

Per non rischiare di contrarre un'infezione causata da agenti patogeni, bisogna sapere che esistono alcuni “alimenti proibiti” durante la gravidanza:

  • Carne cruda o non completamente cotta (ad es. bistecca, roast beef)
  • Insaccati, prodotti a base di carne cruda (ad es. salame, prosciutto crudo, altri salumi tipici a base di carne cruda)
  • Pesce e frutti di mare crudi o non completamente cotti e pesce affumicato
  • Uova crude o non completamente cotte e vivande a base di uova crude (ad es. tiramisù)
  • Insalate pronte confezionate e pre-tagliate (i test hanno rilevato un'alta concentrazione di germi in molti prodotti), cibi collocati su banchi all'aperto, sandwich e panini pronti, spremute fatte sul momento in esercizi commerciali
  • Insalate e frutta e verdura non lavate
  • Pesci predatori quali tonno, luccio, sgombro reale, che contengono molti grassi e possono essere esposti alla contaminazione da metalli pesanti

Se hai dei dubbi su quali siano i cibi o le specialità consentiti in gravidanza, chiedi consiglio al tuo medico. Per capire se puoi o meno mangiare determinati alimenti, devi anche accertarti di aver sviluppato gli anticorpi contro alcuni agenti patogeni (ad es. la toxoplasmosi).

Ma guarda il lato positivo: dover fare queste piccole rinunce ora, ti farà apprezzare ancora di più le prelibatezze che mangerai dopo la gravidanza!


Foto: Shutterstock

Prodotti MAM consigliati per voi

MAM Start Flow- Succhietto

Misura molto piccola per i neonati

11,89 €

MAM Start Deep Sea - Succhietto

Misura molto piccola per i neonati

11,89 €

Tiralatte manuale

Per estrarre il latte materno in modo agevole, rapido e comodo

51,50 €

Bite & Relax Fase 1 - Mini dentaruolo

Appositamente sviluppato per gli incisivi

7,12 €