Seleziona il tuo paese

Un’arma efficace ma sottovalutata: il lavaggio delle mani

Bambini (e famiglie) più sani con un piccolo sforzo


La protezione dai virus e le misure igieniche contro la diffusione delle malattie sono un tema molto caldo dalla comparsa della COVID-19. Mascherine per il viso, indumenti protettivi e disinfettanti sono ormai merce rara in tutto il mondo. Per fortuna, esiste un modo molto semplice ma estremamente efficace per combattere il Coronavirus e simili: lavarsi le mani. Lo dimostrano anche interessanti studi* in relazione alla salute dei bambini.
 

Combattiamo le infezioni con acqua e sapone
In molti Paesi poveri, una scarsa igiene causa diarrea, polmoniti e infezioni cutanee. Per questo motivo, in questi stessi Paesi muoiono ogni anno circa 3,5 milioni di bambini, anche senza il Coronavirus. Gli effetti del lavaggio delle mani con il sapone sulla salute dei bambini sono stati dimostrati in uno studio, con cifre impressionanti. Ai tempi del Coronavirus, queste cifre sono interessanti anche per i Paesi industrializzati.

50% di polmoniti in meno*
Insegnando ai bambini a lavarsi le mani con acqua e sapone, è stato possibile ridurre del 50% i casi di polmonite nei bambini al di sotto dei 5 anni* e addirittura del 53% le malattie associate alla diarrea nei bambini al di sotto dei 15 anni*. Anche le infezioni cutanee si sono ridotte di oltre il 30% introducendo la pratica di fare il bagno*. Risulta particolarmente interessante come nei Paesi poveri sia stato possibile migliorare notevolmente la salute dei bambini grazie all’uso del sapone, nonostante l’acqua sporca. Inoltre, le malattie sono state arginate anche nei casi in qui erano soltanto gli adulti a lavarsi le mani; naturalmente il risultato è stato ancora migliore laddove anche i bambini hanno applicato le nuove misure igieniche.

Minore diffusione di malattie negli asili
Ma anche nei Paesi industrializzati sono stati registrati risultati straordinari. Alcuni studi condotti in centri per l’infanzia in Canada, America e Australia** hanno dimostrato che il corretto lavaggio delle mani può ridurre fino del 32% le malattie a carico dell’apparato respiratorio e le influenze**.

Se poi vengono utilizzati anche disinfettanti a base di alcol nelle strutture pubbliche, il risultato può migliorare ulteriormente***:

  • meno malattie dell’apparato respiratorio nelle famiglie con bambini che frequentano asili nidi/scuole materne
  • meno casi di diarrea e raffreddore in asili nidi/scuole materne
  • meno assenze per malattia alle scuole elementari
  • minore mortalità negli ospedali

Le disposizioni date non erano complesse. Ci si doveva lavare le mani dopo essere andati in bagno, dopo aver cambiato il pannolino ai bambini, prima di cucinare e di mangiare e prima di dare da mangiare ai bambini. In uno studio condotto nella marina militare degli Stati Uniti, addirittura si chiedeva soltanto di lavarsi le mani con il sapone 5 volte al giorno: le terapie contro le malattie dell’apparato respiratorio sono diminuite del 45%****.

La buona notizia è dunque che nessuno dovrà più andare nel panico se disinfettanti e guanti monouso si esauriscono. Basta non portarsi le mani alla faccia, ad es. quando si fa la spesa e, una volta arrivati a casa, lavarsi subito le mani con il sapone per almeno 20 secondi.

Poiché i bambini (e anche alcuni adulti) non sanno quanto siano 20 secondi, ecco un suggerimento: cantare “Tanti auguri a te” per 2 volte! Se cantare a voce alta o bassa, per fortuna possono deciderlo le famiglie.

 

Fonti
*https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736%2805%2966912-7/fulltext

Effect of handwashing on child health: a randomised controlled trial, Stephen P Luby, Mubina Agboatwalla, Daniel R Feikin, John Painter, Ward Billhimer MS, Arshad Altaf, Robert M Hoekstra

**Carabin H, Gyorkos TW, Soto JC, Joseph L, Payment P, Collet JP.

Effectiveness of a training program in reducing infections in toddlers attending day care centers. Epidemiology 1999; 10: 219–27.

Roberts L, Smith W, Jorm L, Patel M, Douglas RM, McGilchrist C.

Effect of infection control measures on the frequency of upper respiratory infection in child care: a randomized, controlled trial. Pediatrics 2000; 105: 738–42.

Niffenegger JP. Proper handwashing promotes wellness in child care. J Pediatr Health Care 1997; 11: 26–31.

***Lee GM, Salomon JA, Friedman JF, et al. Illness transmission in the home: a possible role for alcohol-based hand gels. Pediatrics 2005; 115: 852–860.

****Ryan MA, Christian RS, Wohlrabe J. Handwashing and respiratory illness among young adults in military training. Am J Prev Med 2001; 21: 79–83.

https://www.unicef.de/informieren/aktuelles/blog/coronavirus-richtig-haendewaschen-einfacher-schutz/212860

X