Donna incinta seduta sul letto, posa le mani sul pancione e sorride.

Settimane Di Gravidanza

Ventinovesima settimana di gravidanza

Contrazioni preparatorie o false contrazioni?


Manca ancora del tempo al parto, nonostante questo è possibile avvertire delle contrazioni già nella 29ª settimana di gravidanza. Molte future mamme si sentono turbate quando vedono diventare dura la pancia: scopri come fare per distinguere tra i diversi tipi di contrazioni e cosa sta succedendo al tuo bambino in questo momento!

Cosa accade in grembo nella ventinovesima settimana di gravidanza?

Il feto è lungo circa 38 cm (dalla testa ai piedi) e pesa circa 1300 grammi. 

Il corpo ora è completamente sviluppato, il rapporto tra le dimensioni della testa e quelle del corpo è abbastanza “corretto” per un bambino, ma mancano ancora alcuni dettagli.

Nelle settimane a venire, i polmoni e il cervello faranno notevoli progressi

Ora il tuo bambino è grande più o meno come una grossa zucchina.

Ora il tuo bambino è grande più o meno come una lattuga.

Il sistema immunitario deve ancora giungere a maturazione. Il tuo piccolo ora è protetto dalla placenta, che “filtra” vari agenti patogeni (ma non tutti). Attraverso la placenta, la madre trasmette al bambino anche alcuni importanti anticorpi. In questo modo si costruisce lentamente la cosiddetta “immunità passiva” del feto: i tuoi anticorpi (“immunoglobuline”) difenderanno il tuo tesoro dai germi nei primi 4 mesi dopo la nascita. Dopo di che il sistema immunitario del piccolo sarà completamente sviluppato.

Anche l'allattamento al seno è importante per rafforzare il sistema immunitario durante le successive fasi di crescita.

Come ti senti durante la ventinovesima settimana di gravidanza?

Può capitare più spesso che la pancia si indurisca: queste contrazioni preparatorie servono al tuo corpo per capire come comportarsi nel momento fatidico. Probabilmente ti è già capitato di avvertire delle false contrazioni.

Ma qual è la differenza tra contrazioni preparatorie e false contrazioni?

Si tratta di eventi diversi ma con una cosa in comune: non provocano la dilatazione della cervice. Ciò avviene soltanto in occasione delle “vere” contrazioni, quelle tipiche del travaglio.

Le contrazioni preparatorie

  • tengono allenati i muscoli dell'utero
  • garantiscono una migliore circolazione sanguigna nella placenta
  • garantiscono una migliore circolazione sanguigna nel feto
  • possono verificarsi regolarmente, ma solitamente a intervalli più lunghi
  • all'inizio della gravidanza sono piuttosto deboli, ma possono diventare più forti in seguito (contrazioni di Braxton Hicks)
  • possono essere simili ai dolori mestruali
  • generalmente sono sufficienti un po' di calore e relax per farle scomparire

False contrazioni

  • si presentano in una fase successiva della gravidanza (più o meno alla 36ª settimana)
  • a volte compaiono direttamente al momento del parto ed è impossibile distinguerle dai dolori del travaglio
  • servono a far scivolare il piccolo più in basso all'interno del bacino materno
  • a volte si presentano come contratture alla schiena o all'addome, più raramente sono veramente dolorose
  • possono modificare la forma della pancia se il feto continua a spostarsi verso il basso
  • calore e relax sono il rimedio giusto anche per le false contrazioni

Le contrazioni tipiche del travaglio sono molto regolari e arrivano a intervalli sempre più brevi. Con il trascorrere del tempo, la loro durata si prolunga sempre più (arrivando fino a 60 secondi). Le contrazioni possono essere molto dolorose e per farle scomparire non sono sufficienti calore e relax. Se hai dei dubbi, non esitare a contattare il tuo medico, lo stesso vale in caso di sanguinamento.

In ogni caso, il tuo tesoro dovrebbe rimanere ancora per un po' al calduccio nella sua accogliente dimora, così da darti anche il tempo di procurarti tutto ciò che servirà quando sarà nato. Ristrutturare, acquistare mobili, montare, spostare, decorare e/o arredare la sua stanza diventano operazioni sempre più estenuanti con il crescere del pancione. Quindi questo è un buon momento per occuparsi della sistemazione delle cose più grandi, come il lettino, la cassettiera, il fasciatoio ecc. Ricorda che non devi assolutamente sollevare o spingere gli oggetti pesanti da sola!

Le pratiche relative all’accesso alla sala parto e alla dichiarazione di nascita variano da regione a regione. Avere la possibilità di visitare più cliniche ostetriche è un grande vantaggio: non solo puoi scegliere il posto che ti piace di più, ma hai anche l'occasione di conoscerlo un po' meglio. Ciò serve anche ad attenuare leggermente l'ansia che attanaglia le future mamme prima del parto: un presupposto fondamentale per un parto sereno e privo di complicazioni!


Foto: Shutterstock

Prodotti MAM consigliati per voi

Tiralatte doppio 2in1

Per l'estrazione del latte materno in completa libertà, in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo

299,99 €

Contenitori per conservare latte materno

Per latte materno e alimenti per bambini

13,94 €