Toddler sits on bed and has pacifier in its mouth, it grasps the pacifier with both hands

sviluppo del bambino

Addio al ciuccio

Ecco il modo migliore per farlo


I bambini hanno un grande bisogno di suzione. Questo è il motivo per cui i ciucci hanno un così grande successo tra i bambini più piccoli, e spesso ne sentono il bisogno anche molti bambini un po' più grandi. In fin dei conti, succhiare il ciuccio ha un effetto calmante e può anche alleviare il dolore1. Ma prima o poi arriva il momento in cui è necessario che il piccolo si disabitui all'uso del ciuccio. Qui puoi scoprire perché è così importante che i bambini dicano addio al ciuccio e qual è il momento migliore per farlo!

Lo sviluppo del riflesso di suzione

Nel 1° anno di vita, il bisogno di suzione è ancora molto forte. La suzione serve al bambino non solo per soddisfare la fame, ma anche per rilassarsi e il seno della mamma è perfetto per questo scopo. Se non si vuole o non si può attaccare il proprio bambino al seno in qualsiasi momento, la cosa migliore che si può fare è procurarsi il ciuccio giusto.

Un buon ciuccio deve avere una forma anatomica e una qualità certificata. In questo modo sono più tranquilli non solo i bambini, ma anche i genitori! Un altro vantaggio è che i bambini si disabituano più facilmente al ciuccio che al pollice.

Quando togliere il ciuccio?

L'abbandono del ciuccio dovrebbe avvenire entro il 3° anno di vita. Il motivo è semplice: a questa età i denti da latte sono già completamente sviluppati e l'uso eccessivo del ciuccio (più di 6 ore al giorno) in un'età superiore ai 3 anni può compromettere il corretto sviluppo dei denti permanenti.1 C'è il rischio che il bimbo sviluppi un morso aperto (i denti anteriori non si toccano e gli incisivi non vanno a sovrapporsi, bensì rimane uno spazio tra loro) o il cosiddetto sovragetto (gli incisivi superiori diventano sporgenti).2

Per far sì che denti e mascelle possano svilupparsi in modo sano, è necessario che il tuo tesoro si separi dal suo amato ciuccio.

La crescita farà la sua parte, perché nel 2° anno di vita il riflesso di suzione man mano diminuisce. I piccoli imparano anche a parlare e, in teoria, avranno meno tempo per succhiare e anche meno voglia di farlo. Dopotutto, conversare è molto più piacevole senza ciuccio!

Alcuni bambini riescono a separarsi dal ciuccio facilmente, mentre altri faticano a rinunciare a questa abitudine così amata. In ogni caso, tutti i bambini riescono prima o poi ad accettare questa separazione con un po' di pazienza e di fantasia da parte dei genitori.

I consigli MAM per lo svezzamento dal ciuccio:

  • Le coccole trasmettono un senso di sicurezza: quando si ha bisogno di un po' di conforto, ci sono tante alternative al ciuccio. Le coccole di mamma, papà, nonna, nonno o altre persone di riferimento rassicurano il bambino e gli fanno sentire che va tutto bene! In generale, è consigliabile iniziare lo svezzamento dal ciuccio durante il giorno, poiché molti bambini ne hanno particolarmente bisogno al momento del sonno.
  •  Qualche diversivo può aiutare il piccolo a fare a meno del ciuccio: un libro illustrato, una gita o la realizzazione di un lavoretto possono essere una fonte di distrazione e divertimento. 
  • Disabituarsi un po' per volta: lo svezzamento dal ciuccio deve essere un'operazione lenta e graduale. Ad esempio, all'inizio il bambino può addormentarsi con il ciuccio, ma deve lasciarlo quando si risveglia.
  • Per lo svezzamento definitivo, sarebbe opportuno scegliere un periodo in cui il bambino sta bene e in cui non ci sono grandi novità in vista.
  • Un nuovo rituale della buonanotte rende più facile addormentarsi senza ciuccio, ad esempio si può leggere una favola o cantare una canzone. Se ripetuto ogni sera, il rituale aiuterà il tuo bambino ad abituarsi più rapidamente alla nuova situazione.

 La separazione dal ciuccio può anche essere associata a un evento speciale.

Ecco alcune idee per l'operazione "addio al ciuccio":

  • Il bambino "regala" tutti i suoi ciucci a un neonato della cerchia di amici di mamma e papà. Dopotutto, il piccolo ne ha bisogno molto più di lui.
  • Visita della fatina dei ciucci: lei arriva di notte, prende tutti i ciucci e al loro posto lascia un bellissimo regalo.
  • Mamma e papà si accordano con il personale di vendita in modo che il bambino possa "acquistare" un giocattolo che desidera da tempo pagandolo con tutti i suoi ciucci.


In ogni caso, è importante rimanere coerenti e rispettare sempre le regole stabilite, anche se a volte è difficile. In questo modo si evitano discussioni estenuanti e il tuo tesoro si abitua più rapidamente alla nuova situazione.

Photos: Shutterstock

Fonti:
1) https://www.mambaby.com/fileadmin/media/brochures/Consumer_Deutsch/Broschuere_Entdecke-die-Welt-der-Schnuller.pdf

2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2791559/


Prodotti MAM consigliati per voi

Starter Cup Animal 150ml - Tazza

La prima tazza del bambino con manici per tenerla da soli

10,12 €
Trainer Space Love 220ml

Imparare a bere diventa facile

11,25 €
Pod - Porta succhietto

Per la movimentata giornata del bambino

10,99 €